Gli esseri oscuri

1
Immagine


Titolo: Gli esseri oscuri
Autore: Fernando Camilleri
Casa editrice: Delos Digital
ISBN: 9788825413724
Genere: weird/horror
Pagine: 55
Prezzo: € 1,99 (solo digitale)

Quarta di copertina:
Le creature ombrose che appaiono nel ripostiglio di Fur sono buone o cattive?
Fur ha undici anni, anche se ne dimostra settanta. La sindrome di cui è affetto lo limita nelle attività fisiche e nelle relazioni sociali, ma non gli impedisce di vivere una vita tranquilla. Quando nel suo ripostiglio appariranno tre creature oscure, tutto cambierà. Per sempre.

Link all'acquisto:
Link Amazon
Link Delos Store
Gli esseri oscuri
Fernando Camilleri

Re: Gli esseri oscuri

4
Trasferisco dal WD lo stupendo commenti lasciato al mio libro da @L'antipatico che poi tanto antipatico non è :P
(Mi ha dato il permesso lui :si: e lo ringrazio ancora).

Lettura terminata, anche perché il racconto è lodevolmente breve (per quanto, tecnicamente, si tratti di un racconto lungo).

In due parole: molto carino. Si legge con piacere e lo svolgimento è tale da mantenere vivo l'interesse per lo sviluppo della storia.
Punto forte, ovviamente, è l'ambientazione surreale dovuta alla tragica improbabilità dei personaggi, a partire dal protagonista e dalla sorella cuoca "provetta".

Tre osservazioni in ordine sparso:
1) La collezione di tessere telefoniche mi ha fatto tornare giovane per un attimo! I nati dopo il '90 probabilmente non sanno neppure di cosa parliamo, ma quando ero ragazzo le tessere telefoniche (da usare nei telefoni pubblici) erano onnipresenti, e un sacco di gente le collezionava per davvero (non io, che non ho mai collezionato niente).
2) Tra le molte schifezze propinate dalla sorella del protagonista, mi viene da sorridere pensando che un bel piatto di tagliatelle con burro e marmellata sarebbe probabilmente apprezzato da tanti tedeschi (e altri popoli del nord Europa), così come amano la pizza all'ananas!
3) Dal punto di vista letterario, la mia frase preferita è la seguente: "Ele incattivì le sopracciglia." Ispirato.

Ho trovato debole solo il finale. Dopo una preparazione tanto accurata, mi sarei aspettato qualcosa di più coinvolgente, più sentito. Tanto più che hai inserito un colpo di scena non da poco, che avrebbe meritato, a mio modo di vedere, molto più pathos a sottolineare la drammaticità del momento e di certe scelte. Forse per paura di appesantire un racconto giocato sempre sul filo dell'ironia, secondo me sei stato un po' troppo timido nella fase conclusiva, che mi è parsa quasi incompiuta.

Nel complesso, impressione positiva. :)
Gli esseri oscuri
Fernando Camilleri

Re: Gli esseri oscuri

5
Immagine


Questa è la prima recensione di Gli esseri oscuri a cura della mitica Alessandra Micheli di Les Fleurs du Mal. :romance-heartstiny:

Parlando di me: E lo devo ammettere, ero un po’ scettica di fronte al suo libro. Visto che è un guascone sempre pronto alla battuta sarcastica e alla bizzarria. E mi chiedevo come poteva mai affrontare qualcosa di così importante come l’orrore. Poi ho letto il libro. E mi sono innamorata.

Parlando del libro: Molti non so se comprenderanno l’occulta bellezza dietro la stranezza e dietro le vicende assurdamente inquietanti e grottesche. Ma ai pochi eletti dal fato questo libro può insegnare a sfiorare la verità: è l’amore in fondo che ci rende anime speciali.



Per leggere la recensione completa :comedicitu: Clicca qui
Gli esseri oscuri
Fernando Camilleri

Re: Gli esseri oscuri

6
Immagine



Questo racconto di Fernando Camilleri è horror , ma in un modo "soft": anche se non è messo davanti a situazioni e personaggi che provocano veri e propri brividi di paura e fiato sospeso, il lettore è portato a immedesimarsi nel giovanissimo protagonista, che nella sua innocenza e semplicità è terrorizzato al cospetto di questi esseri sinistri, di queste creature del buio e della notte che appaiono e scompaiono all'improvviso e in maniera inspiegabile.


Recensione su Chicchi di Pensieri, a cura di Angela Iacoviello. :happy-cheerleadersmileygirl:
Clicca qui per leggerla :indicare:
Gli esseri oscuri
Fernando Camilleri

Re: Gli esseri oscuri

7
Immagine


Gli esseri oscuri è un libro interessante, horror, certo, ma non di paura. Le atmosfere lo sono, ma i personaggi non mettono paura. Il finale è amaro, ma allo stesso momento stupisce il lettore. Fernando Camilleri è una buona penna, uno stile da tenere d’occhio e continuare a seguire.

Recensione su The Nerd's Family a cura di Poison El. :character-oldtimer:


:comedicitu: Puoi leggerla cliccando qui
Gli esseri oscuri
Fernando Camilleri

Re: Gli esseri oscuri

8
Immagine


Gli esseri oscuri è un ebook scorrevole, dinamico e ben scritto. Sono rimasta molto contenta di questa lettura perché, seppur piccina, è stata coinvolgente e simpatica. È adatta per tutte le età ed ha dei risvolti misteriosi. Mi è piaciuto il modo in cui l'autore ha deciso di narrare la storia, leggero e non pesante! La storia è incentrata su degli "esseri oscuri" che giocano con la mente del nostro protagonista, Fur. Si creano una serie di eventi tutti da scoprire, se avete voglia di immergervi in un racconto diverso dal solito, questa è la lettura giusta. Lettura consigliatissima!



Recensione piccina piccina a cura di Lilith Hendrix. :scared-ghostface:
Per leggerla :teasing-poke: Tocca qui
Gli esseri oscuri
Fernando Camilleri

Re: Gli esseri oscuri

10
Il racconto è semplice e ben scritto ed è certamente adatto anche a un pubblico di bambini. Più che un horror, infatti, si tratta di una godibile favola, di una storia che si legge tutta d’un fiato e che ripaga il lettore con un twist finale decisamente inatteso.

La prosa dell’autore è semplice e diretta. Il suo stile, ironico e riconoscibile, ricorda a tratti il realismo magico di Benni.


Recensione sul Blog letterario Storie a Catinelle.

Per leggerla tutta Clicca qui  :love3:

Gli esseri oscuri
Fernando Camilleri

Re: Gli esseri oscuri

11


Una nuova recensione per Gli esseri oscuri su iCrewPlay Libri 

A Fernando Camilleri attribuisco due meriti importanti. Il primo di usare uno stile narrativo molto scorrevole e di avere colorato il racconto con uno spirito ironico davvero sui generis. In effetti più che impressionare, il libro sfocia nel fantastico delirante, mi ha molto divertito, per la scelta simbolica dei nomi, i menu stravaganti di Ele. La torta di liquirizia e fagioli per cena, la coppa di panna montata con le acciughe per colazione o le zucchine al nero di seppia per pranzo, non le dimenticherò facilmente.

Trovate la recensione completa cliccando qui  :indicare:
Gli esseri oscuri
Fernando Camilleri

Re: Gli esseri oscuri

12
Ma l'elemento che più mi ha colpito è stato il finale, sorprendente e originale.
Un finale che non mi aspettavo, e che mi ha lasciato senza parole.
Il genere horror non è il mio preferito, ma l'autore ha creato un racconto che non è del tutto horror, ne presenta delle sfumature, e mi ha totalmente catturata con le sue parole. "Gli esseri oscuri" infatti rientra nel genere che viene chiamato "weird", cioè "strano", e le sue caratteristiche sono appunto l'assurdo, la satira, il grottesco e il surrealismo.
.
.
Nuovissima recensione a cura di Martina sul suo carinissimo blog Fuliggine.
Per leggerla, clicca qui   :resottosx:
Gli esseri oscuri
Fernando Camilleri
Rispondi

Torna a “Le nostre pubblicazioni”