[LP27] Hai un aspetto smorto

1
Bonus commento da premio Labocontest nr. 4

Traccia 2: l'indifferenza

Hai un aspetto smorto

Hai un aspetto smorto
sei su un binario morto 
hai il riflesso corto
e sempre tuo ogni torto.

La tua chimera morta
la tua memoria corta
la tua caviglia storta
problemi d'ogni sorta.

Forse cambiare aria
la cosa necessaria.

Se non altro è sincera
questa palla di cera.
Di sabbia e catrame è la vita:
o scorre o si lega alle dita.


Poeta con te - Tre spunti di versi

Re: [LP27] Hai un aspetto smorto

2
Ciao @Poeta Zaza 
L ho letta almeno una dozzina di volte.
A parte la forma, che credo sia perfetta,non sono riuscita a collocare l'immagine di queste tue parole.
Niente, vuoto totale. Sono un'inetta.
Alla fine questa palla di cera è sincera, definita. Sì, d'accordo ma ha tutti i difetti del mondo! Pure la caviglia storta.
Sicuramente è una metafora ma di cosa? Di chi?
Spero che tu mi illumini, non riesco a togliermi dalla testa la tua poesia.

Re: [LP27] Hai un aspetto smorto

3
@Alba359  :flower:    Grazie, ho apprezzato l'impegno di interpretarmi e vado a spiegare a te e a tutti.   :)

Alba359 ha scritto: Ciao @Poeta Zaza 
L ho letta almeno una dozzina di volte.
A parte la forma, che credo sia perfetta,non sono riuscita a collocare l'immagine di queste tue parole.
Niente, vuoto totale. Sono un'inetta.
Alla fine questa palla di cera è sincera, definita. Sì, d'accordo ma ha tutti i difetti del mondo! Pure la caviglia storta.
Sicuramente è una metafora ma di cosa? Di chi?
Spero che tu mi illumini, non riesco a togliermi dalla testa la tua poesia.
Sabato sera  avevo mezz'ora per leggere, capire la traccia, comporre e postare.
"Questa palla di cera" mi ha suggerito la candela, detta anche "bugia".
Il contrario della bugia è la verità. Sincera è la rima più comune per "cera": i due versi conclusivi erano fatti e, siccome il verso "obbligato" era settenario, dovevo costruire i precedenti versi con pari metrica. 
Avendo dato quel senso alla conclusione, mi rendevo subito conto che dovevo impostare il contenuto come critica verso qualcuno.
Rivolta a chiunque se la meriti, me compresa e quindi ironica o autoironica, parla di questo personaggio sfigato e scostante.
In più, nel brevissimo tempo, non mi crederete ma mi è venuta più semplice e veloce la rima baciata. 

Un divertissement che mi pone, per banalità, all'ultimo posto in questo certame poetico in cui vi ho letto e siete stati tutti più bravi di me.  :si:

Ma ho cercato di partecipare a ogni costo e la mia vittoria è esserci riuscita. :saltello:
Di sabbia e catrame è la vita:
o scorre o si lega alle dita.


Poeta con te - Tre spunti di versi

Re: [LP27] Hai un aspetto smorto

4
Poeta Zaza ha scritto:
Hai un aspetto smorto
sei su un binario morto 
hai il riflesso corto
e sempre tuo ogni torto.

La tua chimera morta
la tua memoria corta
la tua caviglia storta
problemi d'ogni sorta.

Forse cambiare aria
la cosa necessaria.

Se non altro è sincera
questa palla di cera.
Poeta Zaza ha scritto: Un divertissement ...
... d'alto livello. Amo Toti Scialoja, quindi ho apprezzato molto i tuoi versi. Il verso finale obbliga a contorcere un po' il senso, è vero, ma è comunque gradevole. Ciao e grazie, @Poeta Zaza.
https://www.amazon.it/rosa-spinoZa-gust ... B09HP1S45C

Re: [LP27] Hai un aspetto smorto

5
Poeta Zaza ha scritto: Un divertissement che mi pone, per banalità, all'ultimo posto in questo certame poetico in cui vi ho letto e siete stati tutti più bravi di me.  :si:
Ciao @Poeta Zaza . Con condivido questa tua frase. Certo, questa volta hai cambiato stile, ma a dire che non ti sei piaciuta.
Ho trovato la sequenza di rime bellissime, con un ordine perfetto. Vorrei dirti che ne hai fatto una poesia critica. Come ho fatto io, e dove tu mi hai fatto notare delle cose: ti risponderò poi. Ma la poesia è critica. Può essere in senso positivo o negativo.  In effetti, l'oggetto finale, che era quello che doveva comparire alla fine, assume un ruolo secondo me marginale. Può essere sincera una palla di cera? Non so! Ma volendo trovarla, questa sincerità, la  si potrebbe attribuire alle qualità della cera stessa. Non era per niente facile scrivere un pezzo con un aggancio perfetto al verso/boa.
Secondo me, non è niente male, questa tua. Ciao. <3

Re: [LP27] Hai un aspetto smorto

6
Ippolita ha scritto: ... d'alto livello. Amo Toti Scialoja, quindi ho apprezzato molto i tuoi versi. Il verso finale obbliga a contorcere un po' il senso, è vero, ma è comunque gradevole. Ciao e grazie, @Poeta Zaza.
Grazie del complimento, @Ippolita  :flower:
Sono andata a leggermi un po' di versi di Toti Scialoja, e ti ringrazio di avermelo fatto conoscere. Mi piace!  (y)
Di sabbia e catrame è la vita:
o scorre o si lega alle dita.


Poeta con te - Tre spunti di versi

Re: [LP27] Hai un aspetto smorto

7
bestseller2020 ha scritto: Ciao @Poeta Zaza . Con condivido questa tua frase. Certo, questa volta hai cambiato stile, ma a dire che non ti sei piaciuta.
Ho trovato la sequenza di rime bellissime, con un ordine perfetto. Vorrei dirti che ne hai fatto una poesia critica. Come ho fatto io, e dove tu mi hai fatto notare delle cose: ti risponderò poi. Ma la poesia è critica. Può essere in senso positivo o negativo.  In effetti, l'oggetto finale, che era quello che doveva comparire alla fine, assume un ruolo secondo me marginale. Può essere sincera una palla di cera? Non so! Ma volendo trovarla, questa sincerità, la  si potrebbe attribuire alle qualità della cera stessa. Non era per niente facile scrivere un pezzo con un aggancio perfetto al verso/boa.
Secondo me, non è niente male, questa tua. Ciao. <3
Grazie dei complimenti e delle osservazioni pertinenti. @bestseller2020    :)
Di sabbia e catrame è la vita:
o scorre o si lega alle dita.


Poeta con te - Tre spunti di versi

Re: [LP27] Hai un aspetto smorto

8
@Poeta Zaza 
Non c'è dubbio, questo è rap!  :D
Apprezzo sempre la capacità e la voglia di cambiare vestito, in campo artistico, rimanendo comunque se stessi.
La poesia ha un ritmo accattivante che ti si appiccica addosso come fanno alcune canzoni.
L'ultimo verso mi fa pensare che la voce narrante, chiamiamola così, non sia quella del poeta che osserva dall'esterno ma appartenga al soggetto stesso delle osservazioni. O almeno io l'ho intesa in questo modo. Piaciuta  :sss:
https://junionpan66.wixsite.com/in-out

Re: [LP27] Hai un aspetto smorto

9
Bob66 ha scritto: @Poeta Zaza 
Non c'è dubbio, questo è rap!  :D
Apprezzo sempre la capacità e la voglia di cambiare vestito, in campo artistico, rimanendo comunque se stessi.
La poesia ha un ritmo accattivante che ti si appiccica addosso come fanno alcune canzoni.
L'ultimo verso mi fa pensare che la voce narrante, chiamiamola così, non sia quella del poeta che osserva dall'esterno ma appartenga al soggetto stesso delle osservazioni. O almeno io l'ho intesa in questo modo. Piaciuta  :sss:
(y)  Buona intuizione, e grazie del commento, @Bob66  :)
Di sabbia e catrame è la vita:
o scorre o si lega alle dita.


Poeta con te - Tre spunti di versi

Re: [LP27] Hai un aspetto smorto

10
Un trapper di San Basilio avrebbe scritto qualcosa di più incisivo e utile. Penso che la rima baciata sia la morte della poesia, arte dove non basta andare a capo o pescare parole che, appunto, fanno rima.
I poeti ci hanno insegnato per fortuna che la sofferenza genera pensieri universali.
Qui la sofferenza sta nel leggere una filastrocca senza significato.
Divoratore di mondi

Scrivo cose: amzn.to/3i6ILsS
Rispondi

Torna a “Lampi di poesia”