Help! A quale delle due agenzie letterarie proporre il mio manoscritto?

1
Ciao a tutti! Avrei bisogno di un consiglio e delle vostre esperienze. Ho finito di scrivere il mio manoscritto (genere narrativa, adatto ad un pubblico adulto), e stavo pensando di proporlo a qualche agenzia letteraria per poter essere rappresentata. Sarei indecisa tra la Walk about literary agency e l'Agenzia di Beretta Mazzotta. Ho contattato entrambe per avere delle info, e a pelle mi ispira di più la Beretta Mazzotta. Leggendo anche le vecchie conversazioni su Writers Dream ho potuto farmi un'idea e cioè che sono entrambe due ottime agenzie. Voi cosa mi consigliereste? Avete esperienze dirette recenti? Grazie mille a chi vorrà rispondermi!

Re: Help! A quale delle due agenzie letterarie proporre il mio manoscritto?

4
@ZeldaT  a quanto ne so l'agenzia di Beretta Mazzotta è un'agenzia di servizi, non di rappresentanza diretta agli editori. I casi in cui ha svolto attività di rappresentanza diretta è stato per proporre manoscritti a La Corte. In genere si occupa di servizi editoriali, appunto, e rappresenta gli autori presso le agenzie di rappresentanza, non presso gli editori.
Questo dedotto dalle esperienze e dalle informazioni che si trovano sul web (Writer's Dream che fu ecc...)
In pratica, è un agente per arrivare alle agenzie, che forse ti accetteranno per proporti a un editore. Questo lato scouting.
Poi ha una serie di servizi editoriali rivolti a chi è interessato a far correggere/migliorare il proprio scritto. ;)
Beatrice Spada, Graphic & Visual Designer
AIAP | Socia Professionista Junior
https://www.bs-designer.it
https://bspada.myportfolio.com/

Re: Help! A quale delle due agenzie letterarie proporre il mio manoscritto?

5
@Miss Ribston Grazie per le info! Io starei cercando valutazione e, possibilmente, rappresentanza. Avevo già sentito un'altra agenzia che mi aveva valutato positivamente ma mi aveva proposto degli editori che non facevano per me. La Walkabout è stata molto disponibile a fornirmi informazioni sui costi e sulle valutazioni ma sono ancora molto titubante. Lo vedrei come un investimento e, per questo, vorrei affidarmi a dei professionisti seri. Ti sentiresti di consigliarmi qualche altra Agenzia? Grazie ancora:)

Re: Help! A quale delle due agenzie letterarie proporre il mio manoscritto?

6
@ZeldaT 

Il problema è che purtroppo anche le agenzie (le migliori) prendono poco in considerazione gli esordienti, tanto quanto gli editori. Tranne quando c'è da pagare, allora è ovvio che rispondono e sono gentili. Tuttavia, quando c'è da pagare, nel 95% dei casi il rapporto con l'agenzia si risolve nella mera vendita di un servizio editoriale a prezzo esoso, la valutazione dell'opera, magari condita da qualche parola di incoraggiamento funzionale a rendere l'esborso meno indigesto, ma non c'è alcun seguito (se non la vendita di qualche altro servizio editoriale). Le possibilità di arrivare a una pubblicazione con grossi editori pagando un'agenzia sono pochissime, perché non è affatto questa - nel 95% dei casi - la strada fisiologica per arrivare a quegli editori. Non voglio scoraggiarti, ma non ti fare troppe illusioni sull' "investimento" (lo definirei tale solo se ci fosse oltre il 50% di possibilità)... fossi in te selezionerei soltanto agenzie che fanno valutazioni gratuite, che mettono sotto contratto quei pochi autori che ritengono meritevoli, e non fanno soldi alimentando i sogni dei tanti esordienti. Le agenzie che mescolano rappresentanza e vendita di servizi editoriali agli autori a mio avviso sono da evitare, perché hanno spesso delle contraddizioni interne. Il credere che pagando si sia più "attenzionati" da un'agenzia è un grosso abbaglio, dato che ciò non si traduce affatto in una maggiore probabilità di essere rappresentati con gli editori desiderati. Quei pochi del WD che ci sono riusciti, per quel che ricordo, lo hanno fatto con agenzie gratuite, quindi forse con le valutazioni a pagamento ci sono ancora meno possibilità. 
Ultima modifica di Wanderer il gio giu 10, 2021 11:06 pm, modificato 1 volta in totale.
Le regole del cavaliere

Re: Help! A quale delle due agenzie letterarie proporre il mio manoscritto?

8
@ZeldaT 

Non so se posso fare nomi, ma qualche tempo fa ho trovato questa lista che potrebbe essere utile:

http://www.club-der-progressiven.de/lis ... etterarie/

Naturalmente, non voglio dire che tutte quelle che chiedono contribuiti sono da evitare e tutte le gratuite sono da considerare. Ma non trovo una ragione valida per preferire quelle a pagamento, anche perché spesso non è ben chiaro se si stia pagando per ricevere una scheda critica (che a volte è pure molto carente) o per avere l'illusione della rappresentanza. 
Le regole del cavaliere

Re: Help! A quale delle due agenzie letterarie proporre il mio manoscritto?

9
Wanderer ha scritto: gio giu 10, 2021 11:08 pmNon so se posso fare nomi,
Sì, certamente. Nelle aree generiche è consentito, non lo è nelle discussioni specifiche di altre agenzie.  :)

Comunque penso anch'io che agenzie gratuite serie (e che accettano esordienti) ce ne siano davvero poche.
Ho avuto un'esperienza con Wall About, prima di tentare con le due gratuite che mi presero in rappresentanza (senza esito alcuno, purtroppo) e non la definirei positiva. Mi inviarono una scheda che da un lato appariva positiva, dall'altro spiegava i motivi per cui non avrebbero preso in rappresentanza il testo. Non mi proposero altri servizi, perché dissero che non sarebbe stato corretto farlo (a meno che la richiesta non fosse partita da me), ma quando chiesi se potevo riproporre il testo in lettura, dopo aver apportato le modifiche suggerite dalla scheda (sempre pagando), e se in tal caso avrei potuto contare sulla rappresentanza, non si presero neanche la briga di rispondermi.

Re: Help! A quale delle due agenzie letterarie proporre il mio manoscritto?

10
@ElleryQ 
Ne parlavamo qualche giorno fa...

In generale, dovrebbe farci riflettere il fatto che su WD ci sono thread di decine di pagine su alcune agenzie, e spesso senza una sola esperienza di successo. La verità è che le case editrici medio-grosse che pubblicano esordienti sono poche, e le possibilità di arrivarci tramite agenzia restano pochissime, così come sono pochissime quelle di arrivarci senza agenzia. Sono cose che possono accadere, ma sono eccezioni. Gran parte degli esordienti che riescono a pubblicare con grossi editori lo fanno per altre vie, e le agenzie giocano un ruolo per la rappresentanza solo quando l'autore è già riuscito ad affermarsi. 

Per il resto, sono dell'idea che l'autore non debba MAI pagare per farsi pubblicare né tantomeno per farsi leggere. In entrambi i casi significa automaticamente svalutare il proprio lavoro, e le possibilità di successo si riducono, invece di aumentare. 

Personalmente, non mi sono mai rivolto ad agenzie, ma le uniche due che mi ispirano sono Rita Vivian e Vicki Satlow: niente fronzoli, niente fuffa accalappia-esordienti. Invii la proposta, come potresti inviarla a un editore, e se c'è qualche interesse riceverai una qualche risposta. 
Le regole del cavaliere

Re: Help! A quale delle due agenzie letterarie proporre il mio manoscritto?

11
@Wanderer  Grazie! Darò un'occhiata a quel sito:)
@ElleryQ Grazie per la tua testimonianza, mi aiuta a farmi un'idea. Tempo fa contattai una autrice che aveva pubblicato grazie alla loro rappresentanza e mi disse che lei si era trovata bene ma che aveva dovuto lavorare molto sul testo... I criteri di selezione di queste Agenzie non li ho ancora capiti sinceramente:-(
Rispondi

Torna a “Dubbi Editoriali”