rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

1
Titolo: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione
Autore: Ippolita Avanzini
Autoedito: Amazon
ASIN: ‎ formato cartaceo B09HP1S45C / ebook B09HYS546W
ISBN-13: ‎ 979-8491899906
Pagine: ‏ 272
Prezzo: formato cartaceo 12,90 / ebook 2,90
Link all'acquisto: Amazon


Quarta di copertina:

Galatea ha la vita che ha sempre desiderato: lavora nella redazione di una casa editrice e sta per occuparsi della nuova edizione delle Confessioni di Sant’Agostino. Eppure, ogni settimana, incontra uno psicoterapeuta e, prima di entrare nello studio, si sofferma a contare le foglie delle piante in ingresso o i gradini delle scale. È inquieta e ostinata, e ha la sensazione di portare addosso pesanti catene.

Un incontro fortuito le darà l’occasione di stravolgere tutto quanto ha costruito nei suoi trent’anni e di penetrare lo struggimento che la pervade… e forse sfiorare l'enigma della propria imperfezione.

La vita non ci concede di capirla, pretende solo di essere adorata.

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

2
Breve super mini recensione :D

“rosa spinoZa” è un romanzo avvincente e tenero, che non rinuncia a una giusta dose di ironia. Una lettura priva di etichette, la cui protagonista riesce a sorprendere con la sua spiccata personalità piena di contraddizioni.
Beatrice Spada, Graphic & Visual Designer
AIAP | Socia Professionista Junior
https://www.bs-designer.it
https://bspada.myportfolio.com/
https://www.copertinelibri.it

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

7
Ho finito il tuo libro e mi è piaciuto molto, @Ippolita(y)
Ho sentito, nella storia intrigante della protagonista, che mi ha strappato più sorrisi, i flussi di coscienza e di pensiero che ti appartengono, le perle dei saggi che hai scelto di riversare, senza esagerare, come pepe tra le righe. Le tue capacità culinarie e le conoscenze di botanica, versate con equilibrio e come si deve nei momenti adatti.

Un romanzo che consiglio a tutti.  :)
Di sabbia e catrame è la vita:
o scorre o si lega alle dita.


Poeta con te - Tre spunti di versi

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

9
Mi fa piacere riportare qui una delle recensioni al romanzo (tre, finora), la più articolata: quella di una scrittrice che ho conosciuto su Instagram, molto simpatica.

"Mi sono perduta con grande gioia tra le divagazioni di Galatea, ed ora che la lettura è finita non faccio che pensare alla gioia di questo incontro. Un libro profondo, originale e delicato che riesce a far sentire profumi e sapori e trasportare con leggerezza nel suo mondo pirotecnico. (...)"

Mi sento un po' in imbarazzo, in verità, quindi vi saluto e vi ringrazio per l'attenzione.  <3

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

10
Ho appena finito di leggere Rosa Spinoza (iniziato ieri sera, ergo divorato) e posso solo dire che mi sono innamorata alla follia della protagonista, Galatea, nella cui sensibilità mi sono ritrovata appieno. Il romanzo, scritto in maniera divina, non ha nulla da invidiare a quelli delle scrittrici rinomate che trattano il genere e in esso, in poco più di 20 capitoli, si nasconde una storia tenera e delicata che fa sorridere, e commuovere a volte, di continuo. Grazie, @Ippolita. Tra le tue righe ho ritrovato non solo ricordi di una primavera romana, ma anche le tue perle di saggezza e cultura immensa dalle quali c'è solo da imparare. Infine complimenti a @Miss Ribston per la splendida copertina.
Piccoli Grandi Sognatori

 Without faith, without hope, there can be no peace of mind. [cit.]

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

12
Ho trovato oggi la bella recensione di una gentile lettrice, forse del forum, che ringrazio moltissimo.  <3
Ve la copio, nel caso vi andasse di leggerla:

Recensito in Italia il 15 dicembre 2021 da Michela Caponi.
"La protagonista di questo romanzo, Galatea, è una donna complessa e semplice al tempo stesso: è colta, introspettiva, a tratti ossessiva, ha gusti raffinati in fatto di cibo, piante, letture e arredamento, ma è poco ricercata nel vestire, ha un cuore grande e affetti sinceri. Questa personalità caleidoscopica fatica a relazionarsi con un mondo a volte meschino e banale, ha un rapporto turbolento persino con lo psicoterapeuta, ma lei va per la sua strada e, tra affannose ricerche e fughe maldestre, incontra fratelli spirituali e amori autentici. Lettura piacevole e divertente. Scrittura elegante e garbata, mai volgare. Consigliato a tutti, anche ai lettori "ingenui", che attendono ansiosi il lieto fine. Ottima idea regalo, anche per la copertina artistica, gradevole alla vista e al tatto".

Ringrazio di nuovo @Miss Ribston: la lettrice accenna anche alla copertina!


Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

15
      @Ippolita  :flower: Eccomi, Ippolita! Ho finito ieri sera di leggere il tuo romanzo (ci ho messo qualche giorno solo perché questo mese per me è stato un po' intenso, ma se avessi potuto l'avrei letto tutto d'un fiato!) e mi è piaciuto tantissimo, ma proprio tanto, e non lo dico perché ti conosco: secondo me è un romanzo davvero notevole e di grande valore e, come ti ha detto anche Emy, non ha nulla da invidiare a un romanzo  pubblicato da una casa editrice big.
La protagonista è un personaggio  bellissimo ed è il suo universo interiore che dà un brio e una brillantezza particolare a tutta la vicenda costruita in maniera ineccepibile (ogni personaggio, anche minore, è caratterizzato benissimo e non c’è nulla di “già sentito” o ridondante). E sempre notevole è la profondità e la vastità degli spunti di riflessione (le domande di Galatea!) e i riferimenti al pensiero di grandi autori, all’arte, alla musica, all’arte culinaria, alla botanica, all’arredamento, e tutto senza mai diventare  pesante e senza mai annoiare.
Brava! Davvero brava, Ippolita.
Se dovessi paragonarlo a un dolce (dato che si parla anche di dolci) direi che il tuo romanzo è un dolce gustosissimo e molto profumato, croccante e delicatissimo allo stesso tempo,  fatto con gli ingredienti  più genuini e scelti con la massima cura, seguendo una ricetta tramandata di generazione in generazione (e rigorosamente scritta a mano e  in bella calligrafia!): insomma, qualcosa di prezioso, insolito, piacevolissimo e che lascia la voglia di riassaggiarlo per gustare meglio questo o quell’ingrediente.

E poi complimenti  ancora anche per la copertina, per il titolo accattivante e super azzeccato e per il fatto che lo stile è scorrevolissimo oltreché sempre coerente, attuale ed elegante (e non c’è nemmeno l’ombra di un refuso!).
E adesso scrivine subito un altro che voglio leggerti ancora e al più presto! :sù: 
:love:

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

16
Che recensione meravigliosa, @Irene cara.  <3 Vorrei essere in grado di ringraziarti manifestandoti tutta la commozione e la contentezza che mi hai procurato leggendola, ma non so se ci riuscirò. Sopra ogni cosa mi rende felice il fatto che a tuo parere
Irene ha scritto: non c’è nulla di “già sentito” o ridondante.
Un abbraccio forte e grazie con tutto il cuore.  :bacio:

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

17
Irene ha scritto: E poi complimenti  ancora anche per la copertina, per il titolo accattivante e super azzeccato
Mi accorgo ora che nella mia risposta è saltata questa citazione! 
Copertina e impaginazione sono opera della visual designer Beatrice Spada, la nostra @Miss Ribston, e anche l'idea del titolo è sua: ricordo che eravamo al telefono, e quando mi propose di intitolare col refuso che dà il via alla storia rimasi colpita per l'eccezionale capacità di sintesi che la contraddistingue, e di cui ho avuto continue conferme.  <3

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

18
Mi ha riempito di piacevolissima sorpresa il messaggio di una utente di Instagram. 
Sono contenta di condividerlo con voi: 

Ciao! Ci tenevo a dirti che ieri sera ho finito "rosa spinoza"! È stata una lettura davvero piacevole, una sorpresa. Galatea è diventata un'amica. 💙 PS: Ho una curiosità... tu parli e pensi velocemente come lei? 😅

Grazie infinite ad Alessandra Favarato.  <3

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

20
Vi lascio qui sotto, sperando di non annoiarvi, la recensione di un simpatico lettore di nome Franco:

"Devo dire che la lettura di questo romanzo mi ha divertito moltissimo. Non leggo spesso narrativa, e l'ho cominciato soltanto perché mia moglie, a cui era piaciuto tanto, ha insistito finché non l'ho aperto. Il problema è stato che poi non riuscivo a chiuderlo...
Ora che l'ho terminato devo ammettere che è stata senza dubbio una delle letture più piacevoli degli ultimi anni: Galatea, la protagonista, è mezza matta ma simpaticissima, si pone un sacco di domande e si capisce che è innamorata della vita, nonostante i guai che capitano. Mi piacerebbe che ne facessero un film, secondo me sarebbe adatto".

Grazie mille.  :rosa:

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

21
Mi ha fatto tantissimo piacere vedere la copertina di rosa spinoZa posta in primo piano nell'home page del nuovo sito di Beatrice Spada, la nostra @Miss Ribston<3

Si tratta di un sito web di informazione editoriale dedicato proprio alle copertine di libri e risponde alle tante domande relative a questo mondo ancora poco conosciuto: a cosa serve la copertina? cosa bisogna inserirci? si può creare da soli? quanto costa affidarsi a un professionista? 
Vi lascio il link, perché è davvero da sfogliare:
https://www.copertinelibri.it/

Sono ormai affezionatissima alla copertina che Beatrice ha creato per il mio romanzo, e vederla nel suo sito così in bella vista mi ha molto emozionato. Grazie! 

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

22
Sono felicissima di apprendere che la copertina di rosa spinoZa è stata scelta come immagine per il sito dello studio di design Rindi ADV, con cui collabora @Miss Ribston

 https://www.studiorindiadv.it/portfolio/editoria/

Mille grazie e complimenti per il sito, di cui ho apprezzato in particolar modo il titoletto "Professionisti esperti per un’editoria consapevole".

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

23
Ringrazio di cuore l'amica @Emy  <3 per la lunga e appassionata recensione che ha lasciato su Amazon. 
Mi fa piacere riportarla qui sotto:


"Vi capita mai di innamorarvi alla follia di un personaggio che continua ad accompagnarvi anche diverse settimane dalla lettura?

Galatea, la protagonista di rosa spinoZa - il gusto esatto dell'imperfezione, di Ippolita Avanzini (la splendida copertina è l’opera di Beatrice Spada, n.d.r. @Miss Ribston ), mi ha conquistato passo a passo con le sue manie, che cerca di capire e sradicare frequentando uno specialista, la sua dolcezza e la conoscenza infinita (in cui indubbiamente ho rincontrato l'autrice), e la voglia matta di trovare il proprio posto nel mondo.

Galatea lavora come redattrice in una casa editrice e in apparenza ha una vita perfetta: un lavoro che ama, una famiglia con cui è in ottimi rapporti; è appassionata di botanica e di lettura, eppure non basta per sentirsi in pace con se stessa. È inquieta, testarda, un po' matta, mille ne pensa una ne fa, ma è anche coraggiosa perché non è da tutti decidere di punto in bianco di cambiare vita.

Galatea parla troppo, un po' come me quando mi prende l'entusiasmo, fa delle vere e proprie elucubrazioni, ma è anche tenera e suscita in lettore una naturale propensione di volerla proteggere come se fosse una pianta rara, lei che ama tanto le piante e se ne prende sempre cura.

Galatea, perfetta nella sua imperfezione e nella voglia di capire chi è, come fanno tante giovani donne di oggi che per paura evitano di guardarsi dentro e di accettarsi così come sono. Purtroppo viviamo in una società che ci vorrebbe tutti uguali ma non lo siamo, e per fortuna direi.

Era da un po' che non leggevo un romanzo così delicato e profondo, che mi ha riportato indietro nel tempo e in una Roma profumata e calorosa dell'inizio primavera. Un romanzo leggero, dolce, un perfetto imperfetto amico con cui condividere le fredde serate dicembrine in compagnia del tè al gelsomino e una torta di mele cosparsa di cannella".

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

24
Un gigantesco grazie al lettore Enzo per la generosa recensione.   <3
La copio qui sotto, sperando di non annoiarvi.

Un libro da leggere per riflettere sulla normalità e l’eccezionalità dell’esistenza

"Pieno, ammaliante, incalzante, joyciano, avvolgente, colorato, profumato, saporito, caldo, fresco, colto e sorprendente... L’autrice è tra le foglie delle piante, nelle lunghe riflessioni sulla vita, nel senso di libertà e di famiglia, nelle mille reminiscenze che costruiscono il quotidiano di una personalità mai stanca di sapere e di essere! Davvero bello".

Re: rosa spinoZa – il gusto esatto dell'imperfezione

25
<3 @Adel J. Pellitteri <3

Grazie di cuore per la tua recensione, che mi è piaciuta tantissimo. La riporto qui sotto:

"Il gusto esatto dell’imperfezione" un sottotitolo perfettamente calzante
Recensito in Italia il 9 maggio 2022

Trama originale, lettura scorrevole, leggera e divertente. Lavoro, amore, affetti familiari e amicizia sono i temi che compongono l’intreccio di questo gradevolissimo romanzo. Tra scelte lavorative inaspettate e incontri casuali, la dottoressa Galatea Miti, personaggio deliziosamente imperfetto, trascina il lettore con sé alla ricerca della sua “destinazione” definitiva. A poco vale affidarsi alle sedute di uno psicoterapeuta, per una personalità poliedrica come la sua. Una cosa è certa, per Galatea la vera saggezza è affrontare la vita con un po' di follia.
Rispondi

Torna a “Le nostre pubblicazioni”

cron