Re: Premio Italo Calvino scad. Ottobre

26
Non è un attacco personale, tengo a precisarlo, ho verificato anche per gli altri finalisti, trovando solo piccole pubblicazione, partecipazioni ad antologie e una fiaba per bambini con bassa tiratura e vendite. Il punto della questione è: se possono partecipare istruttori della scuola holden che hanno pubblicato tre romanzi, io perchè dovrei dare 100 euro a un premio. Forse solo per la scheda di lettura, ok, ma allora smettiamo di chiamarlo premio per esordienti, come diceva prima Fede74.  

Re: Premio Italo Calvino scad. Ottobre

27


Il premio dice che le copie vendute non sono cinquemila. Ho pertanto scritto ai due giornali coinvolti. Io ho trovato che nel 2010 (post del concorrente su facebook), ne aveva stampate 500, che già sarebbe oltre le fantomatiche 300.  e ci sono post di avvenuta ristampa, almeno due. siamo già a 1100. 

lo stesso concorrente aveva condiviso il post del riviera time l'anno scorso. 



in allegato la risposta privata al post su facebook:

[font="Open Sans", "Segoe UI", Tahoma, sans-serif][color=var(--primary-text)][/color][/font]
Gentile Luca, il numero di 5000 copie citato nell'articolo si è rivelato inesatto. La tiratura, come precisato nella risposta, non è l'unico criterio per l'ammissibilità al Premio. Grazie e a presto



La mia risposta:
Benissimo, grazie. Mi sembra strano, ma sono felice che voi abbiate verificato. Ritenevo strano che il dato fosse falso, visto che lo stesso parodi lo ha condiviso il giorno di pubblicazione sul rivieratime, ovvero il 31 luglio 2020.  Pertanto, mi sento autorizzato dalle informazioni, a mandare subito ai due giornali coinvolti (rivieratime.it e riviera24.it) la richiesta di un chiarimento ed eventuale rettifica. Per trasparenza, sarebbe corretto inserire nella biografia a cura del premio i tre romanzi pubblicati dal concorrente e soprattutto nel prossimo concorso, criteri precisi anche per concorrenti che abbiamo pubblicato romanzi in precedenza.  Saluti.
Ultima modifica di itcalv il sab giu 12, 2021 9:40 am, modificato 3 volte in totale.

Re: Premio Italo Calvino scad. Ottobre

28
calvino.png
calvino.png (683.89 KiB) Visto 132 volte
Il vero punto della questione resta, forniteci criteri precisi, in modo tale da evitare di farvi guadagnare con la nostra partecipazione. Se so che possono partecipare persone che hanno pubblicato tre romanzi anche se con piccole case editrici e venduto diverse copie, forse preferisco fornire i soldi a un editor che invece di semplicemente commentare il mio lavoro, ci lavora eventualmente sopra. 
Infine, se un esordiente fa dei corsi a pagamento (da esterno) sulla scuola Holden, inizio a ritenere che il livello di serietà della scuola si sia lentamente abbassato fino a una voragine. 

Re: Premio Italo Calvino scad. Ottobre

29
La demian edizioni non è un casa editrice a pagamento, come si evince da un post dello stesso Parodi su facebook datato 21 agosto 2010.

Dopo varie peripezie e ricerche di case editrici. È stata un'avventura non priva di sconforti e gioie. Prima di convincermi a pubblicare però ce n'è voluto, io sono molto geloso di tutte le mie storie. Ho cominciato a proporre allora alle case editrici più alte, che o non rispondono proprio oppure, non essendo io nessuno, rifiutano o accettano solo proposte da agenzie letterarie. Poi a tantissime case medie, che però vogliono il pagamento di copie o contributi per me proibitivi. Infine provando le piccole e trovando per ultima la Demian, che si è dimostrata sicura di voler investire su di me senza alcun contributo da parte mia. E direi che oggi è soddisfatta! A soli due mesi dalla pubblicazione è esauritala prima tiratura!!

Re: Premio Italo Calvino scad. Ottobre

30
Pitcalv ha scritto: Il punto della questione è: se possono partecipare istruttori della scuola holden che hanno pubblicato tre romanzi, io perchè dovrei dare 100 euro a un premio.
Infatti, non darglieli. Non sei obbligato: hai fatto l’esperienza, ne sei rimasto deluso, come tantissimi altri, ora guarda avanti. Il consiglio che ti do è di non scoraggiarti, non ne vale assolutamente la pena. Il dibattito sul Calvino è vecchio di anni, ha generato pagine e pagine di dibattiti infuocati, e non sarai tu, credimi, con tutta la tua buona volontà, a contrastare certi meccanismi. Io ho partecipato due volte e non sono rimasta male per non essere arrivata in finale o fra i selezionati, cosa che ritenevo impossibile, quanto per la delusione della scheda di lettura che, come ho scritto a suo tempo sul WD, sembrava scritta in maniera frettolosa e presentava evidenti ambiguità e approssimazioni nel giudizio. Aggiungo, come ho fatto allora, che ho imparato molto di più dagli utenti del WD che da quelle schede. Ma non è stato di certo il Calvino a frenare la mia passione per la scrittura. Recentemente ho partecipato con un racconto a un premio serio, gratuito e fondato rigorosamente sull’anonimato, e sono arrivata in finale, ancora non so in che posizione. In giuria ci stavano poeti e scrittori, con tutto il rispetto per il comitato di lettura del Calvino. Non dico di quale premio si tratta per non andare OT. Ecco, i premi seri per me sono questi: gratuiti e  al di fuori di qualsiasi ottica di favoritismi che esclusivamente l’anonimato può garantirti. Non te la prendere, anche se hai ragione. Voltati a guardare altrove, vedrai che troverai altri spazi assai più gratificanti in cui mettere alla prova il tuo talento.

Re: Premio Italo Calvino scad. Ottobre

32
Comunque il Calvino si trova in un punto di svolta. Se possono partecipare anche autori con tre romanzi pubblicati senza richiesta di compenso da parte dell'autore e con buone vendite, quindi non fantasmi per nulla, decade qualunque confine. Il Calvino sa che si trova a questo punto tanto che vorrebbero discuterne telefonicamente. Io ho solo segnalato,  non sono pagato per aiutarli a gestire un premio,  quindi spero si chiariscano le idee per bene per il prossimo bando. 
Rispondi

Torna a “Concorsi Letterari Scaduti”