Come trovare il giusto editor?

1
Allora parto con due veloci premesse:

1)La prima: chiedo scusa in anticipo se questa sezione non dovesse essere appropriata per la mia domanda, purtroppo mastico molto poco l'argomento (come tutto ciò di cui questo forum tratta... Viva l'umiltà); tuttavia chiedo gentilmente a chi di dovere - in tal caso - di indirizzarmi o spostare questo topic nella sezione più opportuna, perché nonostante tutto non ho davvero idea di come porre questa domanda se non a un pubblico senziente come il vostro (nostro? vabbé).

2)Al fine di non farvi morire di vecchiaia prima che io mi sia spiegato a dovere, scelgo di porre immediatamente la mia domanda per poi andarla a contestualizzare: se doveste avere un po' di tempo, quindi, vi chiedo di gentilmente terminare la lettura, al fine di capire meglio la mia situazione (e perdonatemi per i paroloni).

Detto questo, domanda: Sapendo che il vostro romanzo necessiti ovviamente di un'editing - anche molto profondo, nella considerazione che non vi ritenete dei grandi scrittori (ma degli ottimi sceneggiatori!) - come fareste a capire a chi rivolgervi? Perché cercando su internet non son riuscito, l'ultima volta che mi ci son cimentato, a trovare roba al di fuori di annunci e sponsorizzazioni. Vado a contestualizzare perché credo ci siano diverse precisazioni da fare nel mio caso [umano] in particolare.

CONTESTUALIZZAZIONE: Ciao a tutti, ho 22 anni e 4 anni fa, finito lo scientifico, mi sono gettato nella scrittura di un romanzo fantastico (e non fantasy). Non tanto per passione verso la scrittura, anzi... Non voglio fare il fenomeno della situazione, quindi prendete queste parole come dettate dalla stupidità, piuttosto che dalla cattiveria, ma i romanzi pubblicati in Italia mi sono sempre sembrate le solite (auto)biografie che vertano tutto il successo sull'emozione e sull'empatia che - nonostante tutto - vedo nessuno dimostri nella vita reale, un po' come la musica italiana, che per trovare un testo che parli di qualcosa al di fuori dell'amore devi fare i salti mortali. Insomma, non voglio fare (ripeto) l'antipatico, ma questa è l'impressione che ho sempre avuto. Fatta questa parentesi: 4 anni fa mi son cimentato nella scrittura di questo romanzo ambientato in un futuro distopico, avevo già chiari i miei limiti da scrittore che non sono, ma l'ho comunque steso al computer per "liberarmi" di queste scene e sequenze che da tempo avevo in mente e sentivo di dover riporre da una parte. L'anno scorso, dopo enormi pause (dettate anche dal fatto che la voglia di scrivere mi vien solo d'estate, e ogni estate dal 2018 in poi l'ho passata lavorando), l'ho finito e fatto vedere a un'editor freelance che mi ha fornito una scheda tecnica gratuita (che peraltro mi ha beccato a fortuna su Writer's Dream), proponendosi se mi andasse in futuro di considerarla come disponibile per l'editing.

Ora perché ho fatto 'sta premessa? Per precisare che, nel mio caso, non sono interessato a fare della scrittura la mia vita (magari sì, ma per ora non è un obiettivo certo), tuttavia voglio certamente vedere il mio libro "su carta", anche solo per poterlo far leggere ai miei amici, o per vedere la mia storia prendere vita nella migliore delle forme, perché è una storia enorme e (fondamentale questo dettaglio) al primo volume che ho scritto ne dovrebbero seguire come minimo altri 2, essendo parecchio vasta/complessa. Senza contare, proprio perché credo pochissimo in me come scrittore, ma tanto come "ideatore", che non escludo lo scenario utopico di vederla trasposta in un film, o una serie, o che so io. Sì, pare scontato, però oh, è vero.

Detto ciò, la conclusione a cui sono giunto è: chi se ne frega se mi dedicherò o meno alla scrittura come mestiere, comunque 'sta cosa va editata perché per me merita, quindi facciamo sto editing e passa la paura. Ma poi mi son detto: proprio perché di norma faccio delle corbellerie, cui segue sempre un «vabbé, almeno ho imparato la lezione», ma in questo caso non vorrei spenderci la vita (in tutti i sensi) per trovare la strada giusta; vi chiedo: voi come fareste per trovare un editor di cui fidarvi per editare al meglio la vostra opera / il vostro romanzo? La persona in questione comunque per quanto io ne capisca poco mi ispira MOLTA fiducia sia per la grande presenza e disponibilità sui social (insomma, ci mette la faccia), sia per la passione che mi trasmette, però sono conscio dei miei limiti e quindi prima di buttarmi dal precipizio due «telefonate» voglio farle...

Chiedo scusa per il mattone polacco minimalista di scrittore morto suicida giovanissimo copie vendute due [cit.], fatemi sapere che fareste al posto mio! Ciaooooo

Re: Come trovare il giusto editor?

2
Hikari ha scritto: dom mar 07, 2021 10:38 pm comunque 'sta cosa va editata perché per me merita
Viva l'umiltà citata in precedenza! ;)
Per quanto riguarda l'editing io ti consiglierei di dare un'occhiata per bene a questo forum, trovi diverse agenzie che offrono servizi editoriali e inoltre ci sono un po' di persone anche nella sezione di freelancers. In ogni caso, considera che dovrai pagare un po' di quattrini a seconda della lunghezza del tuo manoscritto.
Un altro suggerimento che mi viene da darti è: prova a far due chiacchiere con qualche editor e alla fine scegli quello con cui ti senti più in sintonia.
Infine, se è la prima volta che scrivi qualcosa, cerca di accettare umilmente i suggerimenti e le critiche che ti verranno esposti. Ci sono un sacco di editor bravi e professionali, e la loro esperienza ti aiuterà a migliorare il tuo testo. In bocca al lupo! :)
https://andydreams.it
Pagina facebook ufficiale: https://www.facebook.com/Alessandro-Mar ... 4917158086

Re: Come trovare il giusto editor?

3
@Hikari premetto che le mie sono solo considerazioni teoriche perché non ho mai usufruito di editor in qualità di cliente, mi sembra che in generale gli editor, come gli altri professionisti, propongano di lavorare su qualche pagina del tuo manoscritto per darti un’idea della loro metodologia, dei criteri con cui lavorano, eccetera. Puoi dunque, dopo averne selezionati alcuni in base alle loro pagine professionali, recensioni clienti e che so io, inviare a ognuno le prime 3 o 4 pagine per un editing di prova e poi scegliere quello che ti sembra più affine a te e a quello che cerchi.
Forse non ti ho detto nulla di utile, ma ci ho provato. In bocca al lupo, in ogni caso :)
I intend to live forever, or die trying.
(Groucho Marx)

Re: Come trovare il giusto editor?

4
bore_ale ha scritto: lun mar 08, 2021 9:16 am Viva l'umiltà citata in precedenza! ;)
Per quanto riguarda l'editing io ti consiglierei di dare un'occhiata per bene a questo forum, trovi diverse agenzie che offrono servizi editoriali e inoltre ci sono un po' di persone anche nella sezione di freelancers. In ogni caso, considera che dovrai pagare un po' di quattrini a seconda della lunghezza del tuo manoscritto.
Un altro suggerimento che mi viene da darti è: prova a far due chiacchiere con qualche editor e alla fine scegli quello con cui ti senti più in sintonia.
Infine, se è la prima volta che scrivi qualcosa, cerca di accettare umilmente i suggerimenti e le critiche che ti verranno esposti. Ci sono un sacco di editor bravi e professionali, e la loro esperienza ti aiuterà a migliorare il tuo testo. In bocca al lupo! :)
Ciao, e grazie mille per i preziosi consigli! Preciso solo, al fine di non essere frainteso, che quando ho precisato che per me la mia storia meriti, intendevo dire che questo è vero quantomeno dal mio personalissimo punto di vista e questa convinzione difficilmente me la toglierò, così come, al contempo, sono più che certo di essere uno scrittore cane (come direbbe il sommo René Ferretti di Boris) e che non ho dubbi io abbia un mondo da imparare. Sono apertissimo a critiche, ci mancherebbe altro, se no come miglioro, con lo spirito santo? Ancora grazie mille per l'in bocca al lupo :)

Re: Come trovare il giusto editor?

5
Bef ha scritto: lun mar 08, 2021 9:43 am @Hikari premetto che le mie sono solo considerazioni teoriche perché non ho mai usufruito di editor in qualità di cliente, mi sembra che in generale gli editor, come gli altri professionisti, propongano di lavorare su qualche pagina del tuo manoscritto per darti un’idea della loro metodologia, dei criteri con cui lavorano, eccetera. Puoi dunque, dopo averne selezionati alcuni in base alle loro pagine professionali, recensioni clienti e che so io, inviare a ognuno le prime 3 o 4 pagine per un editing di prova e poi scegliere quello che ti sembra più affine a te e a quello che cerchi.
Forse non ti ho detto nulla di utile, ma ci ho provato. In bocca al lupo, in ogni caso :)
No ma che dici, certo che mi sei stata utile, specie perché è facile fare una domanda ampia come la mia e passarvi la patata bollente... Grazie mille anche a te, valuterò la cosa. Anche se sono certo alla fine dirò: vabbé, non c'ho sbatti, mi sento con quella con cui son rimasto in contatto e passa la paura. Ancora grazie per l'attenzione!

Re: Come trovare il giusto editor?

6
Hikari ha scritto: Detto questo, domanda: Sapendo che il vostro romanzo necessiti ovviamente di un'editing - anche molto profondo - come fareste a capire a chi rivolgervi?
Ho cercato di sintetizzare e come risposta ti propongo un paio di domande:
– Hai necessità di andare dal dentista, ma quello da cui vai di solito è in ferie (oppure, data la tua giovane età, non sei mai stato dal dentista). Come procedi?
– Metti in moto l'auto, quella scoppietta e tossisce un po', poi si spegne e dal vano motore si alza un fumo grigio poco rassicurante. Di meccanica non capisci un accidente, quindi chiami il tuo meccanico di fiducia che, ahimè, è in vacanza alle Seychelles assieme al dentista (amici, parenti, amanti... chissà?). Come procedi?
"I gialli mi hanno sempre appassionato, ma anche l'ocra e il terra di siena mi sono sempre piaciuti molto." (Alessandro Bergonzoni)
https://www.facebook.com/nucciarelli.ma ... scrittore/

Re: Come trovare il giusto editor?

7
Marcello ha scritto: lun mar 08, 2021 11:26 am Ho cercato di sintetizzare e come risposta ti propongo un paio di domande:
– Hai necessità di andare dal dentista, ma quello da cui vai di solito è in ferie (oppure, data la tua giovane età, non sei mai stato dal dentista). Come procedi?
– Metti in moto l'auto, quella scoppietta e tossisce un po', poi si spegne e dal vano motore si alza un fumo grigio poco rassicurante. Di meccanica non capisci un accidente, quindi chiami il tuo meccanico di fiducia che, ahimè, è in vacanza alle Seychelles assieme al dentista (amici, parenti, amanti... chissà?). Come procedi?
Eh, purtroppo la conclusione a cui sono giunto è sempre la stessa: mi lancio e buona fortuna! Ho preferito comunque buttare la domanda a scanso di equivoci, casomai mi stessi perdendo qualche importante aspetto da tenere in considerazione ma alla fine giungo sempre alla stessa conclusione. Alla fine mi sta anche bene, spesso rivolgi una domanda che, a priori, non può ricevere una risposta facile, però al contempo vieni delucidato su altri piccoli aspetti implicitamente presenti. Grazie anche a te per il tuo tempo Marcellino!

Re: Come trovare il giusto editor?

8
Se ho capito bene (ma potrei anche aver frainteso) sei già in contatto con una editor, ma prima di affidarti a lei vorresti controllare e valutare altre possibilità. Se le cose stanno così (sic stantibus rebus direbbe un editor facente sfoggio di studi classici), volendo restare in casa CdM ti basterà scorrere la sezione dedicata agli editor free lance, contattarne qualcuno cui inviare pagine di prova, sentire i prezzi e poi decidere. Non mi sembra difficile, né complicato. Auguri.
Mario Izzi
2025 - Sopravvissuti
(in)giustizia & dintorni
[/De gustibus non est sputazzellam (Antonio de Curtis, in arte Totò)]

Re: Come trovare il giusto editor?

11
Cheguevara ha scritto: lun mar 08, 2021 7:00 pm Se ho capito bene (ma potrei anche aver frainteso) sei già in contatto con una editor, ma prima di affidarti a lei vorresti controllare e valutare altre possibilità. Se le cose stanno così (sic stantibus rebus direbbe un editor facente sfoggio di studi classici), volendo restare in casa CdM ti basterà scorrere la sezione dedicata agli editor free lance, contattarne qualcuno cui inviare pagine di prova, sentire i prezzi e poi decidere. Non mi sembra difficile, né complicato. Auguri.
Grazie mille capo! Ci butto subito un occhio
Rispondi

Torna a “Parliamo di scrittura”

cron