Re: Come richiedere una recensione

30
@Federico72, ciao, sì, è necessario che carichi i tuoi romanzi su questo sito, il materiale del WD non è più consultabile. Carica i tuoi titoli si Le nostre pubblicazioni e poi segui l'iter per richiedere la recensione. La spiegazione di cosa devi fare per richiedere la recensione e come farlo, si trova nel primo post di questa discussione.
Linda e la montagna di fuoco
Favole e miti di Alonnisos
Le radici del fiordaliso

Re: Come richiedere una recensione

32
Salve a tutti. Ho appena inserito nel nuovo forum il primo libro della mia trilogia (Le memorie di Roksteg - Il risveglio di Lephisto) e nei prossimi giorni provvederò a inserire anche gli altri due capitoli.
Mi piacerebbe che i miei romanzi venissero recensiti. Per me l'ideale sarebbe trovare un volenteroso che abbia voglia di leggersi tutta la trilogia (quasi 1100 pagine)  e che fornisca la propria opinione dell'opera nel suo insieme, piuttosto che ottenere tre recensioni da tre persone diverse per i vari capitoli.
Questo perché il canovaccio è profondamente intrecciato e collegato e leggere uno dei capitoli senza gli altri porta, inevitabilmente, a perdere diverse sfumature...
Se poi questo non fosse possibile è scontato che mi adeguerò...
Per correttezza segnalo che i primi due romanzi erano stati recensiti sul vecchio sito, ma visto che WD è andato perduto e che comunque per tutti e tre i romanzi si tratta di una seconda edizione, spero non sia un problema richiedere una nuova valutazione.

Re: Come richiedere una recensione

36
Buongiorno, mi piacerebbe che qualcuno recensisse la mia raccolta di racconti Kaleidos.
Essendo la mia opera di esordio spero in qualcuno di spietato e senza cuore  :P
La neve che copriva il sottobosco vorticava mossa dal vento.
Incrociai lo sguardo del cerbiatto che annusava l’aria. Imbracciai il fucile e respirai. Caricai il proiettile nella canna senza fare rumore. Feci un paio di passi cercando di restare silenzioso.
Puntai al cuore. La mano sul grilletto pronta a fare fuoco.
Ma i nostri sguardi si incrociarono. Gli occhi non erano dilatati dalla paura, ma curiosi. Si avvicinò. Nel momento in cui il naso toccò il fucile non fui più in grado di sparare.

Facebook
Rispondi

Torna a “Recensioni”